Il Madagaskar è la quarta isola piu’ grande del mondo, con una superficie di 587 000km2 (un po’piu’ grande della Francia). Si trova nell’Oceano Indiano e al sud è circondato dal Tropico del Capricorno. L’isola ha una posizione strategica ed è divisa dall’Africa con il Canale di Mozambico.

Solo il 5% della superficie viene sfruttato per l’agricoltura. Con l’eccessivo taglio degli alberi nei boschi si è creato un grosso problema per l’ecologia e per l’economia dell’isola. I fiumi sono sempre di piu’ inquinati a causa di rifiuti gettati in maniera incontrollata. A causa di cio’ esistono delle zone con un alto rischio di malattie tra la popolazione.

La Isola Grande ha cinque zone climatiche:

  1. Al nord e al nord-ovest ci sono forti piogge durante l’anno e nei periodi dei monsoni. Questo periodo dura dal dicembre all’aprile. Il clima è tropicale e le temperature variano dai 15 ai 37 gradi.
  2. Alla costa dell’est, del nordest e del sud domina un clima abbastanza umido. Dal mese di gennaio al mese di marzo la costa lineare è sottoposta ai venti e ai cicloni che spazzano via tutto.
  3. La grande regione di ovest del Madagaskar è meno piovosa. La caratteristica tipica sono le sue savane senza confini. In questa zona le temperature oscillano tra i 10 e i 37 gradi.
  4. Nel centro terra si trova la zona tra i 1200 e i 1500 m sopra il livello del mare, dove, grazie al clima mediterraneo, le temperature medie sono attorno ai 20 gradi.
  5. Il sud della Grande Isola ha poche precipitazioni e il clima è abbastanza secco. Ci sono pero’ grandi oscillazioni di temperature, in quanto il clima è piuttosto con le caratteristiche del deserto e quindi tra i 6 e i 40 gradi.

L’isola è sottoposta ai venti e ai monsoni. Ci sono due stagioni:

  1. La stagione piovosa (la stagione calda) - da novembre ad aprile.
  2. La stagione secca (la stagione fresca) - da maggio a ottobre.

wikipedia.org